Anello di Montepaldi. Sentiero 454

Il percorso ha come riferimento la grande villa di Montepaldi situata su un colle panoramico che domina la valle della Pesa e la Sugana verso nord evidenziando la caratteristica modellazione fluviale della valle. L’Azienda Agricola di Montepaldi Srl è di proprietà dell’Università degli Studi di Firenze. È un importante centro di ricerca e sperimentazione per enti pubblici e privati. L’azienda collabora alle ricerche accademiche, formazione di agronomi e attività didattiche di UNIFI per le conoscenze anche a favore della collettività. La villa è una antica struttura di cui si hanno le tracce fin dal 1100 in un documento della Badia a Passignano. La tenuta si estende per circa 300 ettari  tra la Pesa e la Sugana. Successivamente dopo vari passaggi di proprietà, fu acquisita dai Medici nel 1497 che la ampliarono e trasformarono in un complesso di poderi che producevano olio, vino e grano. Un ulteriore passaggio ai marchesi Corsini nel 1627 e infine all’Università di Firenze nel 1989.

L’itinerario inizia da via di Montepaldi, poco prima dell’omonima fattoria, in prossimità di una sbarra sulla sinistra. Seguiamo la strada poderale in discesa arrivando a un bivio dove si prende a destra. Il sentiero scende ancora con bella visuale sulla valle, con coltivazioni sulla destra e in alto la vista di Montepaldi. Dopo poco la traccia svolta a sinistra e prosegue con poca pendenza, lasciando un piccolo rudere sulla destra. Il percorso attraversa un tratto con vegetazione e un bel boschetto di lecci fino a raggiungere una strada bianca, via di Mucciana.

Si svolta a destra in discesa e si segue la strada che passa dal grazioso borgo di Mucciana, con la sua piccola chiesetta, passando prima dalla vecchia Fornace ora ristrutturata e trasformata in un  B&B e vicino ai ruderi del vecchio mulino di Montepaldi. Dalla vecchia carta del catasto Leopoldino della Regione Toscana, si può notare come questo mulino, a monte della Pesa, fosse alimentato da una lunga gora con poca pendenza che intercettava i borri sovrastanti a sud di Mucciana. Infine si arriva al percorso della Pesa, sentiero 453. 

Voltiamo a destra e seguendo la strada bianca del percorso della Pesa per circa 1,6 km, si giunge al bivio con la strada con la sbarra per Montepaldi, dove voltiamo a destra e seguendo la traccia, raggiungiamo prima il Podere Tagliafune e poi le case coloniche di Montepaldi. Si arriva infine la grande villa di Montepaldi e dopo poco, al luogo da dove siamo partiti. È possibile abbreviare il percorso a metà strada ad un bivio, dove voltando a destra si può rientrare al borgo con le case coloniche di Montepaldi.