UNA NUOVA RETE DI SENTIERI NEL CHIANTI 

Sono in corso di segnatura molti nuovi sentieri nel Chianti fiorentino

Negli ultimi tempi complice, nostro malgrado, la pandemia e anche altri fattori come la voglia di aria aperta e le nuove carte dei sentieri che hanno fatto conoscere maggiormente l’opera del CAI di Firenze, stiamo assistendo ad una riscoperta di porzioni poco frequentate dall’escursionismo tradizionale nel territorio della nostra magnifica Toscana. È il turismo lento che lentamente sta conquistando tante persone.

Sempre più Amministratori locali di Comuni e Enti di coordinamento, come i vari Ambiti Turistici, richiedono le competenze della Sezione di Firenze per la tracciatura e manutenzione dei sentieri per una nuova valorizzazione del territorio. Stiamo parlando in particolare dell’area a sud-ovest di Firenze dalla Val d’Elsa al Chianti.

Si tratta di reti escursionistiche su stradelle e sentieri su terreni tra coltivati a vigneti e olivete inframezzati da borghi e boschetti. Un mix di rara bellezza per l’armonia delle forme e dei colori. È la riscoperta di ambienti spesso vicino a casa che possono offrire emozioni nuove.  Alcuni sentieri intersecano la storica via Romee del Chianti oppure raggiungono borghi solitari con chiesette e tabernacoli. È una nuova e interessante alternativa peraltro già scoperta da molti turisti stranieri, alle note montagne dell’Appennino.

Naturalmente per poter apprezzare questi ambienti è necessaria un’opera di segnatura dei sentieri e la conseguentemente opera di manutenzione. Segnatura con segnaletica orizzontale e verticale. La richiesta che ci viene rivolta dai vari Comuni fa parte dei nostri scopi istituzionali.

L’ultimo accordo siglato è con il Comune di san Casciano per una rete di sentieri di circa 90 Km e abbiamo già varie richiesta da parte di altri Comuni degli Ambiti Turistici di Firenze, del Chianti e della Val d’Elsa che cercheremo di rispettare. I nuovi sentieri saranno catalogati con la numerazione CAI appositamente dedicata.

https://www.toscanachiantiambiente.it/scoprire-il-chianti-a-passo-duomo-a-san-casciano-90-km-di-nuovi-sentieri/

https://firenzeurbanlifestyle.com/passeggiate-chianti-nuovi-percorsi-san-casciano/

È un grande successo per l’ambiente e per tutta la comunità che si basa sull’opera volontaria di soci CAI appassionati e competenti. Ma abbiamo sempre bisogno di nuove energie, in particolare con conoscenze del territorio. Quindi chi vuol partecipare mettendo a disposizione le competenze dedicando una piccola parte del nostro tempo libero passando qualche giornata all’aperto, è benvenuto!

Collaborare sui sentieri è un importante servizio alla collettività che dà molti vantaggi, permette di comprendere il territorio in modo approfondito e particolare.  dal punto di vista della sicurezza riduce i rischi di perdersi, consente la conoscenza di persone nuove e appassionate come te e, non ultimo, dà tanta soddisfazione.

L’attività viene svolta da gruppi coordinati e opportunamente formati che normalmente operano durante la settimana.

Per informazioni e disponibilità potete scrivere a: sentiericaifirenze@gmail.com

 Non ricorderai i passi che hai fatto nel cammino ma le impronte che hai lasciato.
(Anonimo)