29 agosto 2 settembre 2018

Dal Peralba al Coglians, da rifugio a rifugio.

5 giorni per conoscere una zona auentica fuori dei grandi itinerari turistici

Il nostro percorso si svolge sulle Alpi Carniche.  Questa spettacolare catena di montagne, forse un po’ di secondo piano a causa della ingombrante vicinanza delle Dolomiti ad ovest e delle Alpi Giulie a sud est, segnano il confine tra il Friuli e la Carinzia austriaca e sono una delle zone più suggestive e meno note delle Alpi. Rocce, acque, piccoli ghiacciai, gole, foreste, ne fanno una meta di notevole interesse per escursionisti ed alpinisti.

L’itinerario prevede la salita del Peralba 2694mt dal rifugio Calvi attraverso il sentiero attrezzato Sartor e la discesa per la normale austriaca. Dopo il trasferimento lungo la verde valle Fleons, raggiungeremo il rifugio Lambertenghi da cui saliremo il Coglians 2780mt attraverso il sentiero attrezzato Spinotti. La discesa è sul rifugio Tolazzi e poi a valle per il rientro.

Leggere il volantino con le spiegazioni sul percorso.